Mike Oldfield Fan Club Italiano
3 Raduno Nazionale - Lonigo (27/28 settembre 2003)

| Le foto di Giuliano | Le foto di Enrico | Le foto di Ermes | Le foto di Stefano |

Ciao "Oldfieldmatti", come usa scrivere la mammina Alessandra nel Forum, dunque siamo giunti al terzo Raduno Nazionale e ci siamo riuniti a Lonigo, in una villetta dell'ottocento, "Villa San Fermo", scovata da quel fenomeno d'uomo che si chiama Franco Frigo residente a Lonigo in via Michele Vecchiocampo n°1, Lonigo, Italy.

La fredda cronaca inizia con l'arrivo dei partecipanti fra le 10.00 e le 12.00 in villa. Pranzo alle 12.30 e poi il clou: alle 15.00 nel salone, che senzaltro avrà stupito i partecipanti con i suoi bellissimi affreschi e dipinti, un luogo incantevole dove, dopo i convenevoli da parte di Giuliano, si è passati agli incredibili e introvabili filmati portati da Stefano Paolucci. Veramente interessanti oltre che invidiati suppongo da parte di tutti, i filmati sono stati proiettati su schermo con il videoproiettore che il mio amico Alberto Castellini mi ha prestato per tutta la durata della manifestazione e a cui va il ringraziamento mio e di tutto il Fan Club, e sonorizzati dal mio impianto in Dolby Digital Surround 5.1 per le preziose orecchie dei partecipanti. Sono seguite altre proiezioni dei DVD "Tubular Bells" 2/3 e lo scambio e vendita di cassette e materiale vario riguardante il nostro idolo.

Gli ospiti sono stati omaggiati con delle bottigliette di "Picco Rosso" portate e personalizzate per l'evento da Angelo Galet (per interderci l'anfitrione dell'ormai storico Raduno di Pieve di Ledro nel Settenbre 2001) e dalle magliette del Fan Club e un VideoCD di "The Wind Chimes" offerti dal sempre grande Webmaster Giuliano.

Cena alle ore 20.00 e alle ore 21.20 circa eccoci ancora nel salone dove ci ha rallegrato con il suo sapiente tocco di chitarra Angelo Musitano seguito poi da Stefano Paolucci, dal generosissimo sassofonista Nicola e altri due talentati ragazzi.

Da sottolineare il particolare momento in cui si è suonato in "duo", chitarra-sassofono, che a molti di noi ha fatto venire la meravigliosa sensazione di assistere ad un concerto di Mike.

Dopo abbiamo visto il "The Millenium Bell" ovvero live in Berlin 2000 e verso la mezzanotte tutti a nanna.
Il mattino della domenica ci ha visto tutti riuniti a colazione verso le 9.00 e poi di nuovo nel salone per ascoltare e rivedere filmati vari e inediti.

La domenica mi ha visto particolarmente felice per l'arrivo di altri Oldfieldiani che ci hanno raggiunto, nonchè della presenza della piccola Elena, figlia di appena 3 mesi di Ermes e Antonella, una bimbetta veramente bella e dolcissima. Complimenti ai neo genitori.
Ore 12.15 circa pranzo e alle ore 13.30 tutti nel salone per la proiezione e dimostrazione di "MusicVR - Tr3sLunas" sapientemente condotta da Giuliano nonchè di qualche file inedito su Mike che il nostro webmaster custodisce direttamente nel PC.

Verso le 16.00 un po' alla chetichella le prime partenze con saluti, baci e abracci e promessa di ritrovarci il prossimo anno di nuovo qui a Lonigo.

Ore 17.00/18.00, salutato padre Giovanni che ci ha ospitato, siamo tornati tutti a casa propria. Io a dire la verità sono andato a cena da Franco così per esorcizzare la nostalgia delle due splendide giornate trascorse al Raduno.

Per la cronaca Franco ha costruito una serie di CAMPANE TUBOLARI che troneggiavano a fianco dello schermo nel salone.
Bravo Franco e sopratutto grazie per averci permesso di trascorrere due giorni in totale relax e, ciò che più conta, aver incontrato, conosciuto e scambiato pareri con altri Fans di Mike. Quest'anno siamo stati circa una cinquantina e ciò fà ben sperare nel futuro aumeto dei partecipanti. Altri ringraziamenti sono per tutti voi che siete venuti e anche per quelli che non hanno potuto partecipare ma che, sono sicuro, almeno con il pensiero ci sono stati vicini. Con il grande Amore che ci unisce per la Musica di Mike mi auguro che la vita vi sorrida e se non lo fà ascoltate la Sua musica e gioite che esista un essere come lui. L'appuntamento è per il prossimo anno...

Carlo Coatto


Chiudi