Mike Oldfield Fan Club Italiano
2 Raduno Nazionale - Rimini (28/29 settembre 2002)

| Le foto di Giuliano | Le foto di Luigi | Le foto di Ermes | Le foto di Giovanni e Stefania |

E’ con piacere che vi parlerò, carissimi fans di Mike Oldfield, del SECONDO RADUNO NAZIONALE tenutosi a Rimini il 28/29 settembre 2002 ed organizzato, come il precedente, dal nostro webmaster Giuliano Plenevici al quale, fin da adesso, porgo un sentito ringraziamento per la sua opera di divulgazione sul nostro comune Idolo.

L’appuntamento era stato fissato per le 10.30/12.00 presso l’hotel Manola a Rivazzurra di Rimini. Gli arrivi si sono susseguiti alla spicciolata e per le 12.00 eravamo già un bel numero, fra quelli "vecchi" (per intenderci del primo raduno), e quelli "nuovi". I più fortunati sono stati i due fans locali molto simpatici - come tutti i romagnoli d'altronde - ma la parte del leone, in quanto a presenze, l’hanno fatta i veneti ritornati al raduno con nuovi iscritti. Altri partecipanti sono venuti dalla Toscana, Lazio, Marche, Lombardia, Emilia e speriamo per la prossima volta di avere ospiti da tutte le regioni d’Italia, soprattutto per conoscerci, parlare e scambiare opinioni sul nostro beniamino.

Quindi, forza ragazzi e ragazze! Ci vediamo al prossimo raduno che da adesso in poi si terrà l’ULTIMO WEEK-END DI SETTEMBRE.

Ma ritorniamo alla fredda cronaca e iniziamo dal pranzo che, alle ore 12.30, ci ha visti divisi in tavoli da quattro, a fare conversazione sul viaggio intrapreso o su quello che abbiamo fatto durante l’anno. Dopo pranzo siamo scesi nella sala congressi dove Giuliano aveva messo a disposizione il suo PC portatile con installato MusicVR, e per almeno un’ora abbondante abbiamo assistito alle evoluzioni del gioco accompagnate dall’ottima musica di TRES LUNAS. Poi è toccato a Stefano Paolucci farci vedere dei filmati molto rari di concerti del nostro Mito e così abbiamo senz’altro aumentato la già sfrenata passione per la musica di Mike.

Il pomeriggio è trascorso e siamo arrivati alla cena con una bella sorpresa: su indicazione di Giuliano i tavoli erano stati riuniti per farci stare tutti assieme.

Dopo cena altri filmati e poi piccola uscita per Rivazzurra a fare una passeggiata e per respirare un po' di salsedine, rientro e poi a nanna per prepararsi ad un'altra giornata piena di emozioni.

Per la cronaca, il sottoscritto verso mezza notte si è infilato le cuffie ed ha ascoltato il concerto registrato a Viareggio nel 1984, sublime e veramente elettrizzante, poi quando è salito il mio compagno di stanza Maurizio, verso le 1.30, abbiamo chiacchierato fino alle 3.00. E non siamo stati gli unici: so che Luigi, Giuliano e Franco sono rimasti nella sala riunioni fino alle 3.30 ad ascoltare brani inediti ma che anche altri partecipanti non sono riusciti a prendere sonno per l'emozione di condividere questo magnifico evento. Sarebbe interessante se anche gli altri scrivessero qualcosina su quella notte.

Domenica mattina, dopo aver fatto colazione, ci siamo tutti riuniti nella sala conferenze dove Giuliano ci ha presentato il programma per l’anno a seguire:

  • per adesso e fino a nuova disposizione faremo il Raduno l’ultimo week-end di settembre con luogo da destinarsi; chi ha voglia di partecipare all'organizzazione si faccia vivo in tempo;
  • raccolta di articoli, foto o altro che tratti di Mike per ampliare il sito e farlo diventare ancor più degno di essere considerato, perché no, anche da Mike. Più materiale si manda più si diventa grandi, e allora forza gente armatevi di scanner ed inviate. Non siate egoisti, non tenetelo solo per voi.

Anche quest'anno il Webmaster ci ha omaggiati della maglietta del Fan Club e di un Video-CD con materiale eccezionale. Grazie Giuliano!

Dopo, abbiamo avuto il Gaudium Magno di ascoltare, sempre grazie a Stefano Paolucci, un CD inedito, dove il Genio strimpellava alcune arie che a noi non erano completamente sconosciute… e mi riferisco ad AMAROK, solo che il Genietto stava suonando questi rif musicali quando aveva 15 anni.

Per il pranzo ci siamo trovati un'ultima volta tutti assieme e poi, pian piano, ci siamo salutati dandoci appuntamento per l’anno prossimo.

Colgo l’occasione per dire a tutti voi che leggete, che il 2003 sarà l’occasione per risentire il nostro Idolo in concerto e magari per vederci e conoscerci durante tale evento.

Da parte mia vi dico che l’esperienza del raduno mi da carica per affrontare sempre meglio la vita, perché ogni volta conosco nuovi amici, nuove straordinarie persone. E' successo anche questa volta e so in cuore mio che sarà sempre così perché è la musica di Mike che sa fare questo. Grande miracolo è l’Amicizia, sa essere più forte di qualunque cosa, sa essere più forte di ogni ideologia, è la forza che ci fa stare bene.

Voglio ringraziare Giuliano per tutto quello che fa per noi, Stefano per i bei filmati e brani che ci ha fatto ascoltare, TUTTI VOI che avete partecipato e anche Voi che non avete potuto partecipare ma che ci avete pensati e così ci avete fatto sentire ancora più numerosi.

Un saluto alle Signore e Signorine che sono arrivate.

Come avrete notato, ho fatto pochi nomi, e questo non perché non li ricordo, ma perché ognuno di voi meriterebbe un capitolo a parte. Tutti gli iscritti meriterebbero un rigo su queste pagine perché per me ognuno di voi è speciale come speciale è ciò che ci unisce.

MIKE, SEI SPECIALE! "GOD SAVE MIKE"

Carlo Coatto


Chiudi