Archivi tag: Album

Hergest Ridge Collection 2010

Edizione Single Disc (1CD)
DISCO 1
01. Hergest Ridge Part One (remix 2010 inedito) 19:21
02. Hergest Ridge Part Two (remix 2010 inedito) 18:46
03. In Dulce Jubilo (For Maureen) 02:45
04. Spanish Tune 03:11

Edizione Deluxe (2CD + DVD)
DISCO 1
01. Hergest Ridge Part One – (remix 2010 inedito) 19:21
02. Hergest Ridge Part Two – (remix 2010 inedito) 18:46
03. In Dulce Jubilo (For Maureen) 02:45
04. Spanish Tune 03:11
DISCO 2
01. Hergest Ridge Part One (1974 remix stereo) 21:32
02. Hergest Ridge Part Two (1974 remix stereo) 18:40
03. Hergest Ridge Demo Part One (1974 Demo inedito) 20:21
04. Hergest Ridge Demo Part Two (1974 Demo inedito) 18:13
DISCO 3
01. Hergest Ridge Part One (remix 2010 5.1 Surround) 19:20
02. Hergest Ridge Part Two (remix 2010 5.1 Surround) 18:45

Edizione Back To Black Vinyl
HergestRidge2010
01. Hergest Ridge Part One (1974 remix stereo) 21:32
02. Hergest Ridge Part Two (1974 remix stereo) 18:40

Etichetta: Mercury Records Limited
Rilasciato il 7 Giugno 2010

Tracce bonus: “In Dulci Jubilo (Per Maureen)” e “Spanish Tune”.

Oltre le due edizioni CD e DeLuxe, è stata rilasciata anche una versione in vinile da 180 grammi come parte della collezione Back in Black. Questa edizione presenta il missaggio originale di Hergest Ridge, ma con un suono nettamente migliorato rispetto alla vecchia versione in vinile.
La copertina è radicalmente differente da quella originale, raffigurante un aeromodello e la fotografia aerea di Hergest Ridge (Regno Unito) presa da Google Earth. Sembra che Mike Oldfield non sia stato soddisfatto della copertina originale e abbia colto l’occasione per commissionarne una nuova.
E’ stata rilasciata anche un’edizione limitata dell’album (250 copie), comprendente una edizione DeLuxe, un LP e la stampa della copertina firmata da Mike stesso.
La versione demo, ruvida, in molte parti ancora embrionale, è una chicca interessantissima per i fans e gli estimatori dell’opera.
Infine, i due singoli inseriti: la “Spanish Tune” non è che un estratto del disco, ma la versione di “In Dulci Jubilo” è la prima mai pubblicata, sinora reperibile solo come B-side di un singolo ormai rarissimo.

La collezione offre le versioni originali dell’album, rimasterizzate per un pubblico moderno, le versioni demo inedite, più il missaggio originale incluso nella versione in vinile del 1974 ed alcuni filmati per accompagnare entrambe le parti di Hergest Ridge.
Partendo dal mix di influenze progressive e del folk già esplorate da Mike Oldfield per la prima volta con Tubular Bells, il tanto atteso secondo album, Hergest Ridge emana un fascino tutto proprio. Più tranquillo e calmo, atmosferico e inquietante, Ridge Hergest è il suono dell’ambiente rilassante nel quale Oldfield si è immerso dopo il successo travolgente del suo debutto.
Con suoni che evocano immagini di dolci colline gallesi e puri scenari pastorali – influenze genuine dagli spot naturalistici britannici – Ridge Hergest serve da rifugio per Oldfield dal trauma interno come se facesse un viaggio nella desolazione della natura selvaggia. Suoni di chitarra, mischiati a quelli di delicati flauti e di grandi ottoni, svelano i meandri di una mente inasprita e intimorita di fronte all’ostilità del mondo.

Mike Oldfield – The Collection

Lista brani

CD1 – Tubular Bells
1. Tubular Bells (Parte Prima) 25:58
[Nuovo Stereo Mix di Mike Oldfield alle Bahamas, Marzo 2009]
2. Tubular Bells (Parte Seconda) 23:20
[Nuovo Stereo Mix di Mike Oldfield alle Bahamas, Marzo 2009]
3. Mike Oldfield’s Single 3:53
[Theme from ‘Tubular Bells’]
4. Sailor’s Hornpipe 2:48
[Viv Stanshall Version]

CD2 – The Collection
01. In Dulci Jubilo 2:49
02. Ommadawn [Excerpt] 3:41
03. Portsmouth 2:04
04. William Tell Overture 3:56
05. Incantations Part Four [Excerpt] 4:40
06. Guilty [Long Version] 6:46
07. Blue Peter 2:06
08. Five Miles Out 4:17
09. Wonderful Land 3:41
10. Taurus II [Excerpt] 11:16
11. Family Man 3:47
12. Shadow On The Wall 3:09
13. Moonlight Shadow 3:38
14. Foreign Affair 3:54

Etichetta: Mercury Records Limited
Rilasciato l’8 Giugno 2009

Tubular Bells 2009 Project Directors:
Mike Oldfield, Adam Barker & Daryl Easlea
Master tape research, artist liaison and compilation by Mark Powell (with thanks to Mike Oldfield)
24-bit digital remastering by Paschal Byrne at the Audio Archiving Company, London
Package design by Phil Smee at Waldo’s Design & Dream Emporium
New Bell 3D image by Rupert and Alex Smee
Analogue to digital transfers by Ben Wiseman and Craig Thompson at the Audio Archiving Company, London
Numbers by Emma Sutcliffe
Gratitude is extended to Mike Oldfield for his co-operation and much appreciated assistence with the release
Thanks to Peter A. Matthews at Universal Music Tape Facility, Cary Anning at EMI Records UK and all at the Audio Archiving Company
UMTV & Mercury wishes to thank Emma Shalless, Vicky Dempsey, Naomi Smith, Andrew Daw, Sharon Hardwick, Brian Berg, Thom Wrafter, Jerome Ramsey, Jonny Grossman & Hannah Chadwick

This Compilation ® & © 2009 Mike Oldfield Under Exclusive License to Mercury Records Limited
Mike Oldfield – The Collection Marketed by Universal Music TV, a division of Universal Music Operations Limited

Tubular Bells Remastered 2009

Tubular bells 2009 Standard Edition (1CD)

Disco 1 (CD)
1. Tubular bells (Part 1) (Stereo mix)
Durata: 25’58” – Anno: Marzo 2009, Bahamas
2. Tubular bells (Part 2) (Stereo mix)
Durata: 23’20” – Anno: Marzo 2009, Bahamas
3. Mike Oldfield’s single (Theme from Tubular Bells)
Durata: 3’53” – Anno: Marzo 2009, Bahamas
4. Sailor’s hornpipe (Versione con Viv Stanshall)
Durata: 2’48” – Anno: Marzo 2009, Bahamas

Tubular bells 2009 DeLuxe Edition (2CD+DVD)

Disco 1 (CD)
Come l’edizione standard

Disco 2 (CD)
1. Tubular bells (Part 1)
Durata: 25’36” – Anno: 1973, Manor Studios, Inghilterra
2. Tubular bells (Part 2)
Durata: 23’20” – Anno: 1973, Manor Studios, Inghilterra

Disco 3 (DVD)
1. Tubular bells (Part 1) (5.1 Surround stereo remix)
Durata: 25’58” – Anno: Marzo 2009, Bahamas
2. Tubular bells (Part 2) (5.1 Surround sound remix)
Durata: 23’20” – Anno: Marzo 2009, Bahamas
3. Mike Oldfield’s single (5.1 Surround sound remix)
Durata: 3’50” – Anno: Marzo 2009, Bahamas
4. Video Tubular bells (Part 1) (BBC TV2 Second House)
Anno: 3 Dicembre 1973

Tubular bells 2009 Ultimate Edition (3CD+2DVD+Vinyl)
TB2009_ultimate
Incluso libro 60 pagine, plettri, poster, facsimile brochure su Manor Studios, facsimile biglietti, cartolline e altro.

Disco 1 (CD)
Disco 2 (CD)
Disco 3 (DVD)
Come l’edizione deluxe

Disco 4 (VINYL)
1. Tubular bells (Part 1) (mix stereo originale)
Durata: 25’36” Anno: Maggio 1973, The Manor
2. Tubular bells (Part 2) (mix stereo originale)
Durata: 23’20” Anno: Maggio 1973, The Manor

Disco 5 (Bonus CD)
1. Tubular bells (long) (demo)
Durata: 22’55” – Anno: 1971
2. Caveman Lead-in (demo)
Durata: 2’44” – Anno: 1971
3. Caveman (demo)
Durata: 5’06” – Anno: 1971
4. Peace (demo A)
Durata: 7’01” – Anno: 1971
5. Peace (demo B)
Durata: 4’22” – Anno: 1971
6. Tubular bells (Part 1) (Primo mix)
Durata: 25’13” – Anno: primavera 1973

Etichetta: Mercury Records Limited
Rilasciato il 06 Giugno 2009

Mike Oldfield suona: acoustic guitar, bass guitar, electric guitar; tastiere Farfisa, Hammond e Lowrey; flageolet, fuzz guitars, glockenspiel, “honky tonk” piano, mandolino, piano, percussion, spanish guitar, double speed guitar, producer, timpani, violin, vocals and tubular bells.

Partecipanti al Remix 2009
Mike Oldfield – Stereo and 5.1 mixes, project director
Adam Barker – project director
Daryl Easlea – project director
Joe Black – product manager
Mark Powell – master tape research, artist liaison
Pashal Byrne, The Audio Archiving Company, London – 24-bit digital remastering
Phil Smee, Waldo’s Design & Dream Emporium – artwork package and design
Trevor Key – original artwork
Rupert and Alex Smee – New Bell 3D image
Tom Newman – Recording engineer
Simon Heyworth – Recording engineer, Photographs
Barry Plumber – Photographs
Getty Images – Photographs
Ben Wiseman and Craig Thompson, Audio Archiving Company – Analogue to Digital Transfers
Emma Sutcliffe – Numbers

Attrezzatura:
Steinberg Nuendo 4.2.2
Apple Mac Pro, 2 x Quad 3GHz
24 Channel Euphonix MC Mix System and one MC Control
Digidesign 003 + audio interface
Dynaudio Acoustic Air Series networking 5.1 loudspeaker system
Solid State Logic Duende
TCC Electronic Powercore
DVR 2 digital vintage reverb
Coffee machine

Music of the Spheres

Lista brani

Prima Parte
01. Harbinger (04’04”)
02. Animus (03’09”)
03. Silhouette (3’19”)
04. Shabda (3’56”)
05. The Tempest (5’48”)
06. Harbinger (reprise) (1’30”)
07. On My Heart (2’27”)

Seconda Parte
08. Aurora (3’42”)
09. Prophecy (2’54”)
10. On My Heart (reprise) (1’16”)
11. Harmonia Mudi (3’46”)
12. The Other Side (1’28”)
13. Empyrean (1’37”)
14. Musica Universalis (6’24”)

Etichetta: Universal Music Classics and Jazz, una divisione della Universal Music Operations Limited, sotto licenza esclusiva della Mercury Records Limited. Tutti i brani pubblicati da BMG Music Publishing Ltd.
Rilasciato il 17 Marzo 2008

Album di musica classica per orchestra, piano forte e chitarra classica, registrato negli studi Abbey Road. Masterizzato da Metropolis Mastering London.
Oltre a Mike Oldfield, che suona la chitarra classica, all’album hanno partecipato:
– il soprano Hayley Westenra per i brani “On My Heart” e “On My Heart (Reprise)”;
– il pianista cinese Lang Lang (registrato a New York, negli studi Legacy Recording) nei brani “Harbinger”, “Animus”, “Silhouette”, “The Tempest”, “Harbinger Reprise” e “Prophecy”;
– l’orchestra “Sinfonia Sfera”, diretta da Karl Jenkins.

Prodotto da Mike Oldfield e Karl Jenkins
Missato da Mike Oldfield
Orchestrato e diretto da Karl Jenkins
Ingegnere del mastering: Miles Showell
Ingegnere del suono: Simon Rhodes
Assistente: Rupert Christie

The Platinum Collection

Lista brani

CD1
1. Tubular Bells – Opening Theme (1973)
2. Tubular Bells – Excerpt (1973)
3. Sailor’s Hornpipe (1973)
4. Hergest Ridge – Excerpt (1974)
5. Ommadawn – Excerpt (1975)
6. Ommadawn – Excerpt (1975)
7. In Dulci Jubilo (1975)
8. Don Alfonso (1975)
9. Portsmouth (1976)
10. William Tell Overture (1976)
11. Cuckoo Song (1977)
12. Incantations – Part 4 Excerpt (1978)
13. Platinum – Part 4 (1979)
14. Woodhenge (1979)

CD2
1. Moonlight Shadow – Extended Version (1983)
2. Blue Peter (1979)
3. Guilty – Long Version (1979)
4. Arrival (1980)
5. Wonderful Land (1980)
6. Sheba (1980)
7. Five Miles Out (1982)
8. Family Man (1982)
9. Mistake (1982)
10. Shadow On The Wall – Extended Version (1983)
11. Foreign Affair (1983)
12. In High Places (1983)
13. Crime Of Passion (1983)
14. Tricks Of The Light (1984)
15. To France – Extended Version (1984)
16. Etude (1984)
17. Evacuation (1984)

CD3
1. Sentinel (1992)
2. Pictures In The Dark (1985)
3. Shine – Extended Version (1986)
4. Islands – 12″ Mix (1987)
5. Flying Start – 12″ Version (1987)
6. The Time Has Come – 12″ Version (1987)
7. Innocent – 12″ Mix (1989)
8. Earth Moving – Club Version (1989)
9. Amarok – Excerpt (1990)
10. Heaven’s Open – 12″ Version (1991)
11. Hibernaculum (1994)
12. Women Of Ireland (1996)
13. Far Above The Clouds (1998)
14. The Millennium Bell (1999)
15. To Be Free (2002)

Etichetta: Emi
Rilasciato il 13 Marzo 2006

The Platinum Collection ripercorre gran parte della carriera musicale di Mike Oldfield. L’album non include brani dell’ultimo suo album, Light + Shade, prodotto dalla Universal.

Il box set è diviso in tre periodi distinti:
Il primo CD comprende brani dal 1973 al 1979, l’epoca di Tubular Bells e Ommadawn.
Il secondo CD, contiene brani composti tra 1979 e 1984, periodo in cui Mike pubblicò 7 dischi con canzoni come Moonlight Shadow, Blue Peter e Guilty.
In fine, il terzo album e dell’epoca Warner, con temi composti tra 1985 e 2002, come Sentinel o Amarok.

Sono inclusi archivi fotografici, interviste di Mike e altro materiale per collezionisti

Nota: il brano Legend è stato incluso come “brano nascosto” alla fine di Evacuation, nel secondo CD.

Light + Shade

Lista brani

CD1 “LIGHT”:
1. Angelique (4’40”)
2. Blackbird (4’39”)
3. The Gate (4’14”)
4. First Steps (10’02”)
5. Closer (2’51”)
6. Our Father (6’50”)
7. Rocky (3’19”)
8. Sunset (4’47”)
Brano supplementare (solo sulla Special Edition):
9. Pres De Toi
Brani in formato U-MYX:
10. Quicksilver
11. Our Father
12. Slipstream
13. Angelique

CD2 “SHADE”:
1. Quicksilver (5’55”)
2. Resolution (4’33”)
3. Slipstream (5’15”)
4. Surfing (5’36”)
5. Tears Of An Angel (5’38”)
6. Romance (4’00”)
7. Ringscape (4’22”)
8. Nightshade (5’11”)
Brano supplementare (solo sulla Special Edition):
9. Lakme (Fruity Loops)

Tutti i brani sono scritti da Mike Oldfield, eccetto:
SLIPSTREAM scritto da Oldfield e Cluts;
LAKME scritto da Delibes e adattato da Mike Oldfield;
PRES DE TOI brano tradizionale adattato da Mike Oldfield.
Prodotto ed ingegnerizzato da Mike Oldfield
Tastiere supplementari in First Steps e Ringscape di Robyn Smith
Tastiere supplementari in Nightshade di Cristopher Von Deylen
Pubblicato da BMG Publishing Ltd
2005 Mercury Records Limited parte della Universal Music
Rilasciato il 26 Settembre 2005

STRUMENTI:
Chitarre
Fender Strat (rosa) 1963
Paul Reed Smith Signature 1990
Ramirez Classical 1974
Fender Precision Bass 1964
Piano
Steinway Grand 1928
Tastiere
Roland and Yamaha
Computer
Mac G5 (Logic 7)
PC (Windows XP Pro with FL Studio)
Programmi
Glaresoft IDrum
Linplug Albino 2
Native Instruments: Absynth 3 / Altered States / FM7 / Morphology / Reaktor / Sounds of Polynesia / Wired
REFX Vanguard
Spectrasonics Atmosphere / Stylus RMX
Steinberg Groove Agent / Hypersonic / Kantos / Slayer / XPhrase
Virtual Vocalist Software: Vocaloid Cantor

Per ascoltare i brani in formato U-MYX inserire il primo CD nel lettore del vostro PC.

Mike Oldfield ritorna con Light + Shade

Sono passati più di 30 anni da quando Mike ha realizzato il suo album “Tubular Bells” (1973), che alla lunga creò tutto un fenomeno, e tre anni dal lancio del suo ultimo album, “Tr3sLunas” (2002).
Mike conta 40 milioni di dischi venduti nella sua carriera ed ora, sotto il marchio della Mercury UK, ritorna con un nuovo doppio album che rappresenta i due lati della sua personalità musicale: “Light + Shade”, del quale potete vedere la copertina.
light+shade
Nel CD 1 intitolato “Light” troviamo un Mike Oldfield più progressivo, indirizzato agli ambienti e sonorità più “trance”, temi più melodici, effetti vocali e sperimenti strumentali più ritmati.
Il CD 2, intitolato “Shade“, è qualcosa di più oscuro, il contrappunto malinconico, un disco più di atmosfera, più vicino al “chill-out“.
“Light + Shade” è un miscuglio di semplicità e complessità. Mike è senza dubbio un personaggio particolare che non si considera un “normale” musicista, ma “un tecnico che converte le idee in suono“. Un personaggio inquieto ed innovatore che ha incorporato nei vari temi dell’album il programma interattivo U-Myx. Una tecnologia che permette all’utente/acquirente di mischiare i temi a proprio gusto nel suo computer.
“Light + Shade” si potrà acquistare dal 26 settembre ed il primo singolo dell’album conterrà il brano “Surfing”.

Light and Shade

MikeOldfield.org ha pubblicato la notizia che il nuovo doppio album di Mike, intitolato “Light and Shade“, uscirà il 27 settembre. La lista dei brani è:
CD1 “LIGHT”:
Angelique, Blackbird, The Gate, First Steps, Closer, Our Father, Rocky, Sunset.
CD2 “SHADE”:
Quicksilver, Resolution, Slipstream, Surfing, Tears Of An Angel, Romance, Ringscape, Nightshade.
Sul sito tedesco della Mercury è stata pubblicata una nuova intervista ed alcune recenti foto.