Archivi tag: 2005

Light and Shade

MikeOldfield.org ha pubblicato la notizia che il nuovo doppio album di Mike, intitolato “Light and Shade“, uscirà il 27 settembre. La lista dei brani è:
CD1 “LIGHT”:
Angelique, Blackbird, The Gate, First Steps, Closer, Our Father, Rocky, Sunset.
CD2 “SHADE”:
Quicksilver, Resolution, Slipstream, Surfing, Tears Of An Angel, Romance, Ringscape, Nightshade.
Sul sito tedesco della Mercury è stata pubblicata una nuova intervista ed alcune recenti foto.

Articolo su Music Week

Questo mese su Music Week è stato pubblicato un articolo che parla del trasferimento, dal 2008, dell’intero catalogo dei lavori precedenti di Mike, dalla Virgin e Wea alla Mercury Records e quindi alla Universal Music, in base al contratto stipulato di recente. Cosa potrebbe significare? Che le vecchie case discografiche potrebbero pubblicare tutto il materiale in loro possesso prima del passaggio, oppure che la Mercury potrebbe in futuro pubblicare qualcosa di inedito.

3 nuovi album

Sul sito ufficiale è apparso oggi il seguente messaggio:
«Ciao a tutti!
Sono lieto di annunciarvi che recentemente ho firmato un contratto per 3 album nuovi con la Mercury Records, che appartiene alla Universal Music Group.
Il primo album, al quale sto facendo le ultime rifiniture, è doppio e uscirà approssimativamente a settembre 2005.
Il primo disco è formato da pezzi Ambient e Chill-out, mentre il secondo è maggiormente composto da brani con ritmo irregolare, di cui alcuni con una vena più tenebrosa e imprevedibile. Ci sono 18 brani in tutto, creati usando il mio nuovo software di studio virtuale, e principalmente strutturati su melodie guida con aggiunte tutte le varie tipologie di chitarre e pianoforte. Le voci sono state realizzate usando un nuovo software che crea voci virtuali.
Ancora non ha un titolo, ma forse lo chiamerò “Quicksilver“. Che ne pensate?
Mike
»

Addio a Pierre Moerlen

Il batterista/compositore Pierre Moerlen è morto inaspettatamente nel sonno nella notte tra 2 e 3 Maggio nella sua casa a Strasburgo. Aveva 52 anni. Come tanti di voi sapranno già, Pierre è meglio conosciuto per la sua partecipazione al gruppo GONG e per le sue collaborazioni agli album di Mike. Infatti Pierre ha contribuito alla musica di Mike degli anni ’70 e ’80 partecipando alla premiere di Tubular Bells nel 1973, eseguendo poi la percussione (incluso timpani, batteria e vibraphone) in tutti gli album di Mike degli anni ’70, da Ommadawn in poi e nei tour del 1979 e del 1980. Dopo, la loro collaborazione si è spenta, ma Mike ha continuato ad usare gli schemi “percussionistici” di Piere in Crises e Islands. Inoltre Mike ha ospitato Pierre nel suo video “Moonlight Shadow” e nell’apparizione TV con “To France”. Mike ha partecipato anche alla realizzazione degli albums “Downwind” e “Gong Live” di Pierre Moerlen. La musica ha perso, senza ombra di dubbio, un grande e talentato esponente. R.I.P.